Q

Dovrei usare file JPEG o TIFF?


A

JPEG è un formato di file “lossy”, il che significa che i file possono essere molto più piccoli dei formati senza perdita o lossless, come i TIFF. Tuttavia, la dimensione ridotta del file va discapito della qualità dell’immagine.

Quando salvi un file JPEG, hai a disposizione uno slider che controlla la “qualità”. Infatti, diminuendo la qualità, si butteranno via alcune informazioni relative all’immagine, ma si ridurranno anche le dimensioni del file. Il formato di file JPEG è concepito per buttare via innanzitutto le informazioni che sono poco percettibili dall’occhio umano, a tal punto che confrontandola con i file JPEG di qualità superiore, presenta poca differenza.

Anche se la qualità è impostata al livello massimo, la qualità dell’immagine risulterà leggermente degradata. Anche se questo potrebbe essere impercettibile se salvi l’immagine solo una volta, le perdite di qualità saranno moltiplicate ogni volta che carichi e salvi l’immagine. Ciò significa che dovresti usare file TIFF se intendi fare più modifiche a un’immagine durante sessioni diverse o utilizzando programmi diversi.

Inoltre, nel momento in cui salvi un file JPEG con qualità bassa, si perdono le informazioni, pertanto non è più possibile ricaricare nello stesso file JPEG e salvarlo di nuovo con una qualità superiore per migliorare l’immagine.

Se non hai trovato risposta alla tua domanda, apri un ticket di assistenza per inviare la tua richiesta al nostro personale addetto.

Indietro